Play! Music Store - Strumenti Musicali Roma
Ciao, Accedi   I miei ordini  |  Novità  |  Black Week  |  B-Stock  |  Usato  |  Offerte  |  Tutti i marchi

Come registrare una chitarra elettrica: cosa serve e come farlo anche a casa 

Come registrare una chitarra elettrica: cosa serve e come farlo anche a casa 

Fino a qualche anno fa, pensare di poter registrare una chitarra elettrica senza spendere un patrimonio o in mancanza di una strumentazione adeguata era praticamente impossibile. Oggi è esattamente il contrario: registrare una chitarra elettrica in casa è più semplice ed è alla portata di tutti. 

Nella guida che stai per leggere, abbiamo deciso di mostrarti alcuni metodi per capire come registrare una chitarra elettrica in casa e quali sono i dispositivi di cui avrai bisogno per farlo nella maniera più corretta possibile. In questa maniera, avrai anche un’idea più precisa di quale sia il tipo di investimento da fare per ottenere un risultato accettabile.

Imparare a registrare la chitarra elettrica non è solo un passatempo divertente ma anche un ottimo modo per riascoltarsi e capire dove e se si sta sbagliando durante il playing sul tuo strumento. Per scoprire come fare, continua a leggere la guida oppure guarda il video completo: 

Leggi i nostri tutorial: 

Come registrare una chitarra elettrica: cosa serve? 

Il PC

Sebbene non si tratti di uno strumento musicale vero e proprio, il PC è la base di tutte le registrazioni che farai. Per registrare la chitarra elettrica in casa e a livello amatoriale non serve essere in possesso di computer potenti, che potrebbero essere utili solamente in caso di produzioni davvero elaborate. 

Se l’obiettivo è solamente quello di registrare chitarra elettrica su PC con una semplice backing track, un computer normale sarà sufficiente. 

Scheda audio: quale scegliere? 

Sebbene sia possibile anche registrare una chitarra senza scheda audio, nel caso in cui tu ne avessi bisogno di una, potresti scegliere tranquillamente un’opzione entry level come una Focusrite Scarlett Solo. Si tratta di una semplice scheda audio con due canali, uno con entrata Canon e uno con entrata Jack, con la possibilità di collegare le cuffie e deve essere solamente collegata via USB direttamente al PC senza alimentazione esterna. 

Sistema monitoraggio audio: a cosa serve? 

Dopo la scheda audio, è assolutamente necessario disporre di un sistema di monitoraggio audio. Infatti, dobbiamo poter ascoltare ciò che stiamo suonando oppure quello che abbiamo già registrato. In questo caso, escludendo categoricamente le casse del PC, ci sono due scelte: un paio di cuffie flat che non modificano troppo il suono di ciò che abbiamo registrato; oppure delle casse monitor che andranno direttamente collegate alla scheda audio. 

Registrare e suonare utilizzando le casse monitor è decisamente più piacevole rispetto a rivolgersi a delle cuffie. 

DAW

Una DAW, Digital Audio Workstation, non è altro che un software per chitarra elettrica che consente di premere un semplice tasto e registrare il tuo strumento sul PC. Esistono decine di DAW, ognuna con le sue caratteristiche peculiari e possono essere programmi anche molto complessi se si vuole scoprire in maniera approfondita come funzionano. 

Il consiglio è quello di scaricare Reaper che è disponibile gratuitamente e troverai tutti i video di cui hai bisogno per utilizzarlo nel migliore dei modi. 

Registrare chitarra elettrica su PC: come fare? 

Registrare chitarra elettrica con microfono

Se sei già in possesso di un PC accettabile, ti sarai reso conto che la spesa che dovresti sostenere per registrare una chitarra elettrica in casa è veramente molto bassa. Adesso, è arrivato il momento di capire effettivamente come fare. Quindi, l’obiettivo è quello di mandare il suono della tua chitarra dentro la scheda audio e quindi nella DAW. 

Se hai già in casa un amplificatore con il quale ti trovi bene a suonare, il primo modo per registrare una chitarra è utilizzando un microfono. Esistono diverse tipologie di alternative ma il microfono più utilizzato per registrare in casa è lo Shure SM57. Oppure, puoi sempre rivolgerti ad un microfono a condensatore come l’EM-91C Mackie

Il tipo di microfono scelto e il modo in cui sarà posizionato davanti al cono saranno due fattori che incideranno sul risultato finale. Successivamente, sarà sufficiente avere un cavo Canon che andrà dal microfono al canale della scheda audio. Inoltre, dovrai definire il livello di gain sul canale della scheda audio per evitare che il segnale “clippi”, ovvero che sia troppo forte. 

Registrare chitarra elettrica con attenuatore di potenza reattivo 

Il secondo metodo per registrare una chitarra elettrica su PC è perfetto per chi è in possesso di un amplificatore valvolare ma non ha l’opportunità di spingerlo a volumi adatti per poterlo microfonare. Come by-passare questa situazione? 

La soluzione più efficace, e anche quella meno costosa, è quella di rivolgersi ad un attenuatore di potenza reattivo come il Captor X di Two Notes. A cosa serve questo strumento? L’obiettivo di un attenuatore di potenza è quello di simulare una registrazione con il microfono utilizzando un sistema digitale. 

Collegare un attenuatore di potenza è davvero semplice. Se hai una testata valvolare, sarà sufficiente passare dalla reactive logbox. Se, invece, ha un amplificatore combo valvolare bisogna essere sicuri di poter scollegare il cono. Quindi, bisognerà utilizzare un cavo Canon per andare dall’output dell’attenuatore di potenza nel canale della scheda audio. 

Se vuoi scoprire tutto su questo dispositivo, leggi la nostra guida agli attenuatori di potenza

Registrare chitarra elettrica con sistemi digitali

Oggigiorno, ci sono decine di sistemi digitali che simulano amplificatori reali ed effetti. Registrare con questi sistemi è facile e immediato. Quindi, abbiamo considerato come esempio la pedaliera HX Stomp di Line6.

Per utilizzare questo terzo modo per registrare una chitarra elettrica, sarà sufficiente collegare lo strumento nell’input della pedaliera e, a sua volta, connettere il suono canale output con quello della scheda audio. 

Tuttavia, è bene sapere che la maggior parte dei sistemi digitali come HX Stomp sono in grado di sostituirsi completamente alla scheda audio. Pertanto, sarà sufficiente collegarli tramite USB al computer e scaricare i vari driver. Dovrai, poi, collegare chitarra e sistema di ascolto direttamente alla pedaliera. 

Registrare chitarra elettrica con i plugin 

Il quarto e ultimo modo di registrare una chitarra elettrica su PC prevede l’utilizzo dei plugin. Se non hai familiarità con il termine, per plugin si intende un vero e proprio programma, come avere una pedaliera digitale direttamente sul PC. I plugin sono in grado di simulare qualsiasi tipo di amplificatore ed effetto e con il passare del tempo non hanno fatto altro che perfezionare la qualità del suono. 

Utilizzare il plugin è molto semplice: non dovrai far altro che scaricarlo e collegare la chitarra elettrica direttamente alla scheda audio. Successivamente, sarà sufficiente associare alla traccia della chitarra elettrica il plugin che è stato scaricato. Tutto questo processo avviene sulla DAW

Registrare una chitarra elettrica con plugin ha un vantaggio non di poco conto. Infatti, agire in questa maniera, permette di poter modificare il suono in un secondo momento. Ciò non è possibile con nessuno dei metodi precedentemente descritti. 

FAQ

Come si registra una chitarra elettrica? 

Registrare una chitarra elettrica oggigiorno è davvero semplice. Ci sono quattro modi per farlo: microfono, attenuatore di potenza reattivo, sistemi digitali e plugin. 

Come microfonare la chitarra elettrica?

Per microfonare una chitarra elettrica sarà sufficiente essere in possesso di un microfono come lo Shure SM57 che dovrà essere posizionato davanti al cono dell’amplificatore. 

Cosa serve per registrare chitarra e voce? 

Gli strumenti necessari per registrare chitarre e voce sono gli stessi che servono per registrare solamente una chitarra: PC, scheda audio, sistema monitoraggio audio e DAW. 

StrumentiMusicali.net s.r.l. - s.s. 172 Zona Industriale - 74123 Taranto - P.IVA 02502030733 - Cap.Soc. € 100.000 i.v.
Copyright © 2003-2021 Funkin - All rights reserved - È vietata la riproduzione anche parziale
StrumentiMusicali.net è rivenditore autorizzato di tutti i marchi
Strumenti Musicali - Strumenti Musicali Usati - Strumenti Musicali Roma - Trova Musicisti, Cantanti e Band (*) Mex pub. con finalità promozionale. Offerta di credito finalizzato valida dal lunedì 22 novembre, 2021 a martedì 30 novembre, 2021 come da esempio rappresentativo riportato nella presente comunicazione pubblicitaria. Promozione a Tasso zero in 10 mesi per importi a partire da 350 €, decorrenza media prima rata a 30 giorni. Prezzo del bene 500 €, TAN fisso 0.00%, TAEG 0.00% in 10 rate da € 50.00 . Spese e costi accessori azzerati. Totale del credito: € 500,00, totale dovuto: € 500,00. Prezzo del bene 1500 €, TAN fisso 0.00%, TAEG 0.00% in 20 rate da € 75.00 . Spese e costi accessori azzerati. Totale del credito: € 1500,00, totale dovuto: € 1500,00. Prezzo del bene 3000 €, TAN fisso 0.00%, TAEG 0.00% in 30 rate da € 100.00 . Spese e costi accessori azzerati. Totale del credito: € 3000,00, totale dovuto: € 3000,00. Al fine di gestire le tue spese in modo responsabile e di conoscere eventuali altre offerte disponibili, Findomestic ti ricorda, prima di sottoscrivere il contratto, di prendere visione di tutte le condizioni economiche e contrattuali, facendo riferimento alle Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori (IEBCC) presso il punto vendita. Salvo approvazione di Findomestic Banca S.p.A.. "STRUMENTIMUSICALI.NET srl" opera quale intermediario del credito per Findomestic Banca S.p.A., non in esclusiva.
_pM1QUzk3wsfth2EdexalcpR348NUL2JEQ1wgugiGjYh30TPRAFQ0j5KO5jYiuh_59GfrDWeFRkWD8uqoUmKFBz0_oClT9KGEE5oa38CfdiPM3i6J36cLZUC5hRXpqmItEKerworfkaI1_